Windows 10 sta ottenendo il supporto per le app GUI Linux

Avatar utente

Topic Author
openresource
Administrator
Administrator
Connesso: No
Messaggi: 305
Iscritto il: mar gen 28, 2020 9:52 pm
Località: varese

Windows 10 sta ottenendo il supporto per le app GUI Linux

Messaggio da openresource »

Sogni di poter eseguire le tue app Linux preferite sul desktop di Windows 10? Nemmeno io, ma Microsoft sta andando avanti e lo fa comunque.
La società ha annunciato che sta rafforzando il sottosistema Windows per Linux (WSL) in vari modi. Ciò include la possibilità di eseguire app GUI Linux su Windows 10 , complete di accelerazione hardware ove possibile, senza grandi problemi.
"Presto sarai in grado di utilizzare il tuo IDE Linux preferito o altre applicazioni GUI insieme alle altre applicazioni Windows sul desktop di Windows", afferma Microsoft.
Lo sviluppo, annunciato alla conferenza Build 2020 , segnala il singolo più grande miglioramento a WSL da quando WSL 2 è stato annunciato questa volta l'anno scorso . Sebbene non ci sia una data precisa per quando gli utenti possono aspettarsi di eseguire le app GUI Linux su Windows 10 Microsoft afferma che le nuove funzionalità arriveranno tramite gli aggiornamenti di Windows 10 entro la fine dell'anno, una volta che WSL 2 sarà più ampiamente disponibile.
Ma perché Microsoft lo sta facendo?
Bene, anche se lo sviluppo può sembrare bizzarro, ha senso: WSL 2 ora utilizza un kernel Linux appropriato e il file system WSL sottostante è accessibile tramite Esplora file . L'aggiunta del supporto per l'avvio e l'utilizzo di app GUI complete come IDE ed editor di testo è il passo logico successivo.

Immagine
Nautilus in esecuzione su Windows 10 (immagine: Microsoft)
La società ha anche intrapreso un grande sforzo ingegneristico per migliorare il supporto GPU per le app in un ambiente WSL.
Il supporto per le applicazioni accelerate GPU e gli strumenti di sviluppo saranno disponibili entro la fine dell'anno. Microsoft ha sviluppato un driver Direct X per il kernel Linux che si dice consente “... applicazioni in esecuzione all'interno dell'ambiente Linux [a] avere lo stesso accesso alla GPU come applicazioni native su Windows”.
Naturalmente questo lavoro è più orientato verso l'esecuzione di carichi di lavoro ad alta intensità di computer (pensa a Machine Learning, NVIDIA CUDA, ecc.) Piuttosto che alla navigazione delle tue foto delle vacanze in Shotwell . Ma, indipendentemente da ciò, il lavoro consentirà OpenGL e OpenCL su WSL con accelerazione hardware attraverso la libreria Mesa.

Non ci sono piani per stabilire le priorità dando alle app native di Windows un accesso preferenziale alle risorse della GPU rispetto a quelle di Linux. Entrambi otterranno lo stesso accesso esatto alla GPU e una condivisione delle sue risorse a seconda del carico di lavoro.
O, in altre parole, le app Linux graficamente intense (CLI o altro) verranno trattate come cittadini di prima classe su Windows 10.
Il nuovo driver "Direct X" di Microsoft per Linux è open source e Microsoft afferma che prevede l'upstream delle parti rilevanti ove applicabile. Fino ad allora, il codice sorgente è disponibile per il download dal ramo del kernel Linux ufficiale di Microsoft per WSL 2 su GitHub.
È già possibile GUI per le app Linux su WSL utilizzando un server X di terze parti , ma lo sforzo richiede molto impegno per la configurazione ed è abbastanza soggetto a crash.
Con questo annuncio quei mal di testa diventeranno un ricordo del passato. Le app della GUI nella nuova era si collegano a un'istanza Wayland in esecuzione all'interno di WSL. Questo viene "comunicato" a un client RDP invisibile sull'host Windows per un utilizzo "continuo" delle app Linux e Windows affiancate.
Microsoft è stata ispirata dallo sforzo di Google "Crostini" (che consente all'installazione e all'esecuzione di app desktop Linux sui Chromebook di folk)? Forse, ma immagino che abbia più a che fare con il voler costruire la sua reputazione con gli sviluppatori, molti dei quali preferiscono, usano o fanno affidamento su strumenti open source - e non solo su quelli della CLI.
Maggiori dettagli su come l'integrazione e l'implementazione delle app GUI con il resto del desktop di Windows sono, secondo Microsoft, in arrivo. Ma una varietà di diversi toolkit con cui lavorare, sarà interessante vedere come andranno le cose (dato che le app Linux su Chrome OS sembrano ancora piuttosto aliene).
Ma non posso mentire: sono un po 'eccitato!
GPU leva per il software WSL non è l'unico cambiamento Linux a tema annunciato in Corporatura 2020. L'azienda sta lanciando un gestore di pacchetti di Windows nativo ispirato 
apt e  dnf , e ha annunciato la prima versione stabile del suo open source Terminal app .

La possibilità di eseguire app Linux su Windows 10 ti tenterà a passare ad essa?

"Sarai in grado di utilizzare la tua applicazione GUI Linux […] preferita insieme alle altre tue applicazioni Windows", afferma Microsoft



Immagine