UbuntuDDE Beta: un Remix Linux che porta l'esperienza utente al livello successivo

Avatar utente

Topic Author
beatrice
co-admin
co-admin
Connesso: No
User theme: Dark
Messaggi: 81
Iscritto il: lun mar 23, 2020 10:58 pm

UbuntuDDE Beta: un Remix Linux che porta l'esperienza utente al livello successivo

Messaggio da beatrice »

Immagine

Una delle ultime opzioni previste per una potenziale adozione come sapore sponsorizzato nella famiglia di desktop Linux Ubuntu è UbuntuDDE .

Una versione beta, rilasciata all'inizio di questo mese, offre un'interessante esperienza pratica ben al di fuori della norma trovata con le tipiche piattaforme Ubuntu. Questa nuova distro Linux si basa su Ubuntu 20.04 ed esegue una versione leggermente diversa di Deepin Desktop Environment o DDE.

UbuntuDDE offre un nuovo aspetto speciale che offre una seria opportunità di desktop computing. Viene fornito con la stabilità previsto e la familiarità di un rilascio di supporto di Ubuntu LTS (cinque anni) sulla base di Canonical s' Ubuntu 20.04 aggiornamento annunciato Giovedi .

Il desktop DDE porta su Ubuntu qualcosa che raramente si trova nella sua crescente famiglia di sapori: un design straordinariamente bello. Considerato tutto ciò che riguarda Ubuntu, questo sistema operativo di remix ha già una solida performance.

Immagine

L'ambiente desktop Deepin dona a questa distribuzione remix di Ubuntu un aspetto ordinato con un design sorprendente nei suoi stili, sfondi e menu.
[hr]

Sebbene le distro remix in genere non siano tra le offerte ufficiali della linea Ubuntu Linux, possono essere pienamente accettate all'interno della comunità Ubuntu.
UbuntuDDE è un'idea dello sviluppatore principale Arun Kumar Pariyar, che ha concepito l'idea di creare una distro che mescolasse una delle più potenti distribuzioni Linux con quello che poteva facilmente qualificarsi come uno degli ambienti desktop più belli del mondo Linux. Ciò rende UbuntuDDE il migliore dei due mondi a suo avviso.
Pariyar ha lavorato in stretta collaborazione con gli autori di codici Ubuntu per preparare un percorso per l'accettazione nella famiglia Ubuntu. La mia recente recensione di Ubuntu Cinnamon Remix mostra come questo canale di remix di Ubuntu espande la portata del desktop di Canonical.
DDE è un bellissimo ambiente desktop creato dagli sviluppatori cinesi di Deepin Linux. Inizialmente, Deepin Linux era basato su Ubuntu, ma in seguito passò a Debian.

Definire Deepin
Uno dei più moderni ambienti desktop, DDE è una delle prime distribuzioni Linux a sfruttare la tecnologia HTML 5. È offerto in una varietà di desktop Linux popolari, tra cui Archlinux, Manjaro, Ubuntu, Gentoo, Fedora, Puppy Linux, SparkyLinux, Antergos, Pardus e openSuse.
Deepin Desktop ha un sistema di commutazione sul posto di lavoro efficiente e conveniente che include un'interfaccia grafica e collegamenti sul desktop. Ha un pannello inferiore dinamico che ti consente di passare tra due modalità: moda o efficiente.
Uno funziona in modo molto simile a un tradizionale pannello completo nella parte inferiore dello schermo. L'altro è più simile a una barra di aggancio macOS. Ad ogni modo, puoi mostrare o nascondere una sezione centrale che contiene numerose icone di sistema e notifiche. Puoi cambiare modalità e altre impostazioni di posizionamento correlate istantaneamente facendo clic con il tasto destro del mouse sul dock.
Ciò che è evidente la prima volta che esegui il desktop Deepin è il suo design elegante e intuitivo. I suoi stili facili da cambiare e la straordinaria collezione di immagini di sfondi contribuiscono alla sua bellezza generale. Un bel tocco è come gli sfondi vengono visualizzati in mini viste scorrevoli nella parte inferiore dello schermo quando le selezioni o le modifichi.
Altre caratteristiche includono angoli caldi, effetti speciali e un approccio più visivo al lavoro con i desktop virtuali. Rendono DDE una delle scelte desktop più interessanti disponibili.

Immagine

UbuntuDDE ha un display dell'area di lavoro virtuale che ricorda ChromeOS in termini di funzionalità e design.
[hr]

Nessuna causa per allarme spyware
Se una cosa ha attenuato l'ascesa di DDE alla popolarità come parte della distribuzione di Deepin, è senza dubbio persistente preoccupazione per l'uso di spyware incorporato nelle app interne sviluppate dagli autori cinesi di Deepin. Tuttavia, Pariyar insiste sul fatto che il suo utilizzo del desktop Deepin nella distribuzione remix non ha nulla a che fare con lo spyware.
Sono stato uno dei revisori che hanno discusso di questa preoccupazione quando ho recensito un aggiornamento distro di Deepin Linux rilasciato lo scorso anno. Ho incluso i commenti dei professionisti della sicurezza informatica. Alcune di queste preoccupazioni derivano dal fatto che Deepin App Store è basato sul Web e associato a cnzz.com, il sito Web di una società cinese di analisi dei dati web.
Due cose che lo sviluppatore di UbuntuDDE Pariyar ha sottolineato nei rapporti pubblicati sembrano calmare quei problemi di spyware. Uno è che UbuntuDDE non viene fornito con il Deepin Web Store. Al contrario, utilizza Ubuntu Software Center e il repository Canonical. Il secondo è che i pacchetti UbuntuDDE sono compilati con le versioni open source dell'ambiente desktop DDE e non raccolgono dati utente.

Un aspetto importante di questo progetto, secondo Pariyar, è la manutenzione regolare dei pacchetti DDE per Ubuntu. La sua missione è aiutare gli utenti a godere dell'esperienza DDE completa.
Pertanto, la sua distribuzione UbuntuDDE non è solo una combinazione di DDE e Ubuntu. È anche la fusione di pacchetti selezionati e modifiche di progettazione apportate dal team UbuntuDDE.
Look and feel di DDE
Gli effetti di trasparenza e sfocatura sono davvero ben fatti in UbuntuDDE. Il pannello laterale trasparente mostra tutte le impostazioni e i controlli di notifica in modo sorprendente e scorrevole.
Questo approccio è al posto di un'app di impostazioni dedicata. È un piacere per gli occhi con una piccola funzionalità animata.
Il contenuto del pannello laterale è visibile in due colonne verticali disposte per categoria. Fare clic su una categoria per avere un'altra diapositiva a riquadro largo sull'elenco delle categorie.
A seconda della categoria selezionata, vengono visualizzati più sottomenu. Una stretta colonna verticale di icone sul bordo sinistro fornisce l'accesso al menu a tutte le impostazioni e i controlli del sistema operativo. Fai clic sul pulsante Tutte le impostazioni nella parte superiore del riquadro scorrevole per tornare alla visualizzazione a due colonne originale.
Resta da vedere se si preferirà questo processo piuttosto che avere un pannello di controllo tradizionale accessibile dal menu principale. In caso contrario, è possibile rinunciare al pannello scorrevole e utilizzare il pulsante di avvio del menu principale all'estrema sinistra del pannello inferiore o del dock.

Immagine

Una barra di aggancio dinamica a doppia funzione e un pannello di impostazioni estraibile offrono a questa nuova distribuzione remix un'esperienza utente elegante e intuitiva.
[hr]

Lavorare con i desktop
Il dock dinamico nella parte inferiore dello schermo è allettante. Accanto al menu di avvio è presente un pulsante per il multitasking. Cliccaci sopra per vedere le aree di lavoro virtuali.
Questo funge da strumento di commutazione dell'area di lavoro. Presenta una fila di anteprime di aree di lavoro virtuali lungo il bordo superiore dello schermo e una vista expo di tutte le finestre aperte e delle applicazioni in esecuzione sul resto dello schermo.
Fare clic sulla mini finestra per spostarsi nell'area di lavoro. Oppure fai clic sul bordo dell'area di lavoro precedente sul bordo sinistro dello schermo oppure trascina le finestre da un'area di lavoro a un'altra. È inoltre possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sul bordo superiore della finestra per spostare una finestra in un'altra area di lavoro.
I meccanismi in gioco in DDE sono molto simili a ciò che accade nelle aree di lavoro virtuali sia nel plasma GNOME che KDE. Se hai familiarità con il processo multitasking in Chrome OS con Chromebook, il passaggio funziona in modo molto simile.
Troppo piccolo o giusto
Ho trovato l'estensione della personalizzazione all'interno delle impostazioni DDE un po 'limitata. Non è all'altezza della quantità di modifiche che si ottengono con i desktop KDE Plasma e Cinnamon.
Ciò che si svolge in UbuntuDDE è un atto di bilanciamento tra un minor numero di effetti di animazione e una straordinaria raccolta di movimenti fluidi con gli effetti speciali integrati.
Un altro compromesso è il bilanciamento dell'età del computer con i moderni effetti che UbuntuDDE fornisce. Ho scoperto che la disattivazione dell'impostazione degli effetti della finestra può rendere più fluide le prestazioni di animazione e transizione.
Infatti, se vuoi vedere prestazioni di sistema ancora più fluide con UbuntuDDE su hardware più moderno, prova a eseguirlo con gli effetti della finestra ancora disattivati. Sembra solo più liscio e più miscelato.
Il tuo miglior risultato potrebbe dipendere da una preferenza personale. Naturalmente, si tratta di una versione beta anticipata, quindi senza dubbio è ancora in fase di ottimizzazione delle prestazioni complessive del sistema. Per la maggior parte, la beta che ho testato non ha mostrato grosse difficoltà.
Linea di fondo
L'ambiente desktop Deepin è molto elegante e comodo da usare. La sua semplicità, unita a funzionalità e configurabilità migliorate rispetto alle versioni precedenti, la rende una buona scelta per chi cerca qualcosa di nuovo.
L'integrazione del desktop Deepin nella base di Ubuntu 20.04 nasconde alcuni degli ostacoli che i nuovi utenti incontrano quando scoprono il sistema operativo Linux in generale e Ubuntu in particolare. Ubuntu DDE funziona immediatamente con nulla da regolare o configurare.
Le versioni beta non sono buoni prodotti da utilizzare su una macchina di produzione, ma questa versione beta è una forte dimostrazione delle prestazioni di UbuntuDDE nella sua forma finale.
UbuntuDDE utilizza il programma di installazione di Calamares. Il processo include opzioni di partizionamento del disco e una visualizzazione grafica facile da selezionare.

linuxinsider.