Come riconoscere il finto Windows 11 con il virus

Avatar utente

Topic Author
openresource
Administrator
Administrator
Messaggi: 336
Iscritto il: mar gen 28, 2020 9:52 pm
1
Località: varese
Età: 45
Contatta:
    unknown unknown
Italy
lug 2021 26 12:25

Come riconoscere il finto Windows 11 con il virus

Messaggio da openresource

Il 24 giugno Microsoft ha annunciato ufficialmente Windows 11, il suo nuovo sistema operativo, l’erede dell’attuale Windows 10. Non ha, però, comunicato esattamente quando verrà rilasciato, limitandosi a dire che arriverà “entro le feste“, cioè entro fine 2021. Gli hacker, come al solito, hanno preso la palla al balzo e hanno iniziato a diffondere versioni fake di Windows 11.
Il meccanismo è il solito, già ben noto: ogni volta che c’è un nuovo software che cattura l’interesse di grandi masse di potenziali utenti i cybercriminali ne creano una versione falsa, imbottita di codice pericoloso. In passato è successo anche con videogiochi e persino con film e serie TV, fatti circolare tramite canali non ufficiali come forum e reti “peer-to-peer“. E’ successo anche questa volta e sono già arrivate le prime segnalazioni: gli hacker hanno agito in fretta e bene, perché il finto update a Windows 11 è stato realizzato in modo da sembrare credibile agli utenti meno smaliziati. Utenti che credono di scaricare il nuovo sistema operativo ma, in realtà, aprono le porte del proprio PC a una lunga serie di pericoli.
Finto Update a Windows 11: come riconoscerlo
Il finot update a Windows 11 viene fatto circolare sotto forma di grossi file da centinaia e centinaia di GB: ce ne sono alcuni che arrivano anche a 1,75 GB. Questa particolarità è voluta: dentro al file ci sono tonnellate di dati inutili, ma la dimensione elevata lascia intendere che, effettivamente, all’interno del file ci sia un vero sistema operativo.
Anche i nomi di questi file sono stati studiati a puntino per indurre in errore l’utente. Sono nomi come “86307_windows 11 build 21996.1 x64 + activator.exe“, che lascia intendere che all’interno del file ci sia una copia di Windows 11 e la chiave di attivazione.
Naturalmente non è affatto così: dentro quei file ci sono dei programmi di installazione, ma non per il nuovo sistema operativo di Microsoft. Al posto di Windows 11, infatti, installano diversi tipi di software malevolo (esistono diverse varianti di questa minaccia): alcuni si limitano a installare software inutile, altri installano dei relativamente innocui adware (virus che mostrano pubblicità indesiderata) mentre altri ancora, i più pericolosi, installano veri e propri trojan, cioè virus che scaricano altri virus ancora più pericolosi.
Come installare Windows 11 (quello vero)
Windows 11 non è ancora arrivato, quindi qualunque file di installazione del nuovo sistema operativo che l’utente possa trovare in rete è un fake bello e buono. Microsoft ha però reso disponibile a tutti la versione di anteprima di Windows 11, che non è il sistema operativo completo di tutte le funzionalità, ma quasi.
Per ottenerlo, però, è necessario iscriversi al Windows Insider Program, cioè il programma di Microsoft dedicato ai beta tester. Dopo l’iscrizione al programma l’utente entra nella lista dei potenziali tester di Windows 11. Il nuovo sistema operativo verrà proposto nel giro di poco tra gli aggiornamenti opzionali di Windows Update.



Immagine
Rispondi