Programmazione visuale con Blockly

Rispondi
Avatar utente

Topic Author
costanzo
Administrator
Administrator
Connesso: No
Messaggi: 35
Iscritto il: mar gen 28, 2020 9:52 pm
Località: varese
Contatta:

Programmazione visuale con Blockly

Messaggio da costanzo »

Blockly è un graphical programming editor rilasciato sotto Apache License 2.0 il cui sviluppo è promosso dai laboratori di Google; l’idea alla base del progetto è in pratica quella di consentire agli utilizzatori di realizzare applicazioni senza la necessità di digitare sorgenti, il suo funzionamento si basa infatti sul Drag & Drop di blocchi simili a tessere di un puzzle.

In sostanza, Blockly si presenta come un componente integrabile all’interno di una piattaforma; gli ambiti di adozione sono vari, per cui esso potrà essere utilizzato all’interno di progetti didattico-formativi, contesti aziendali e videogaming; a rendere l’editor particolarmente fruibile è il fatto di poter essere impiegato direttamente da browser, senza richiedere l’installazione di estensioni.

Strutturalmente Blockly ricorda un altro prodotto dei Google Labs (poi passato nelle mani dei ricercatori del MIT), quell’App Inventor pensato per realizzare applicazioni destinate a girare sul sistema operativo mobile Android senza scrivere una sola riga di listato.

L’editor supporta l’esportazione in JavaScript, Dart, Python e XML del codice generato in tempo reale durante le sessioni di sviluppo. Attualmente però mancano alcune feature previste nella road map degli sviluppatori, in futuro Blockly dovrebbe infatti proporre novità interessanti come per esempio un maggior supporto per i tablet, test automatizzati, selezione delle date, zoom e variabili locali.


OpenResource

Rispondi